Cos'è un web hosting. Come lo spiegherei ad un bambino di 5 anni senza farlo piangere.

Indice dell'articolo.

Riproduci video

Introduzione

Cos’ è un web hosting o hosting web è una domanda alla quale devi trovare una risposta se vuoi crearti da solo il tuo sito internet. 

Se sei sui miei contenuti molto probabilmente hai deciso di creare e gestirti in maniera completamente autonoma il tuo sito internet. 

Sapere cos’è un web hosting ti aiuta a fare chiarezza nel tuo percorso verso la libertà. Fai bene ad essere curioso, ti aiuta a stare sempre un passo avanti agli altri. 

Cercherò di spiegarti cos’è un web hosting in maniera semplice, come se dovessi farlo ad un bambino delle elementari.

Dopo una prima spiegazione, ti aiuterò a scegliere l’hosting che fa per te. Hosting aruba, un hosting wordpress e tante altre soluzioni per trovare il webhosting adatto alle tue esigenze.

Cos'è un web hosting.

Un web hosting è la casa del tuo sito internet. Mentre il dominio è l’indirizzo del tuo sito web, un web hosting rappresenta la casa.

Se non sai cos’è un dominio ti consiglio di leggere il mio articolo in maniera da chiarirti le idee, cliccando qui.

Hosting tradotto in italiano significa ospite, ospitare, padrone. Traducendo già il significato, puoi capire cos’è un web hosting. 

Un web hosting è lo spazio in internet che ospita il tuo sito internet.

Detto in maniera molto semplificata un web hosting è un computer gigante ( server) collegato alla rete che rende disponibile il tuo sito internet a chi  naviga in internet.

Tutto infatti si basa su i server questi grandi e immensi computer collegati alla rete, sui quali sono salvati i file del tuo sito internet.

Eh si perchè devi sapere che il tuo sito internet non  è altro che file all’interno di cartelle.

E per renderli disponibili (farli visualizzare intendo) a tutti quelli che navigano in internet, hai bisogno di uno spazio dove posizionarli e che possa essere raggiunto da ogni parte del mondo. 

Quindi detto ancora in maniera più elementare, un web hosting è lo spazio in internet dove sono i file del tuo sito internet.

Te la faccio ancora più semplice. I dati del tuo sito web sono su un grande computer chiamato server. Ogni qualvolta qualcuno lo vuole visualizzare, questi dati partano da questo server e  attraverso i ” i cavi di internet”  arrivano sul suo pc o smartphone.

Cos'è un hosting e quali tipi di hosting ci sono.

Lo spazio fisico dove mettere dunque i contenuti del tuo sito è chiamato server. I server sono possedute dalle società che vendono web hosting. 

Per farti capire cosa sono i server, ti allego una foto in maniera da renderti meglio l’idea.

Hosting

Grandi stanze con grandi computer (server), che vengono tenute ad un temperatura fresca per impedire il surriscaldamento degli stessi server, che sono accesi e funzionanti h24, 365 giorni l’anno.

Ci sono diversi web hosting che potresti scegliere per iniziare il tuo sito internet. Per non complicarti la vita in inutili discorsi tecnici, te ne elenco solo 3, i più importanti.  

Web hosting condiviso.

Il più diffuso e quello più economico. E’ adatto a chi come te vuole iniziare a crearsi il proprio sito da solo. 

Come dice stesso la parola condiviso, praticamente il tuo sito sta in un server condiviso con altri siti web. Condividi lo stesso spazio sul server con altri migliaia di siti internet.

Il grande vantaggio è di natura economica. Infatti costa veramente poco e ti ripeto se devi iniziare a crearti il tuo sito da solo, e quindi almeno nei primi anni avrai poche visite, è perfetto per te. 

Tra i tanti che ci sono in giro io ti consiglio di scegliere quello offerto da Siteground. Nel momento in cui scrivo questo articolo, un web hosting Siteground ti costa solo 3,95 euro al mese.

Se vuoi acquistarlo ti consiglio di cliccare qui.

 

 

Web hosting dedicato.

Sull’altra sponda del fiume Web hosting trovi Il web hosting dedicato. Praticamente un server dedicato solo al tuo sito. 

Quindi con un web hosting condiviso dividi il server con altri siti web, con quello dedicato te lo prendi tutto tu. 

Questa opzione sarebbe perfetta nel momento in cui tu avessi un super sito e avessi bisogno di perfomance alte in termini di velocità del sito e di prestazioni. 

Ma siccome sei agli inizi, questa soluzione è altamente sconsigliata.

VPS - server privato virtuale.

Subito dopo L’hosting condiviso, appena un gradino sopra, troviamo il server privato virtuale, conosciuto con l’acronimo di VPS.

Con questa opzione, praticamente il server principale viene diviso in tanti piccoli server. 

Con un server virtuale privato, il tuo sito internet condividerà comunque un server con altri siti web. 

Tuttavia essendo diviso in tanti piccoli server, condividerà lo spazio con una quantità di siti minori, migliorandone le prestazioni in termini di velocità.

Esistono altri forme di hosting in realtà, ma sono meno diffuse e non rivolte a chi vuole iniziare a crearsi da solo il proprio sito internet.

Web hosting : quali scegliere?

E’ qui si apre un mondo infinito. Ci sono migliaia di società che offrono spazi in internet dove mettere il tuo sito internet. 

Il mercato del Web hosting, è identico ad ogni altro settore. Ci sono aziende che fanno offerte per un tempo limitato, altre che insieme allo spazio Hosting offrono anche la possibilità di acquistare il dominio o altri servizi complementari come database ad esempio.

Nel consigliarti quale Web hosting scegliere, baso la mia opinione su quelli che ho provato io in questi anni da sviluppatore di siti internet. 

Sono stato 5 anni con Aruba e gli ultimi 2 con Siteground

 

Web hosting : Aruba, la mia esperienza.

Dopo 5 anni con Aruba sono in grado di valutare l’esperienza avuta con questa società di Hosting. 

Parliamo di una società italiana che opera dal 1994, nei servizi it. Aruba in Italia gestisce 2.7 milioni di domini, 8 milioni di caselle email e fornisce oltre 5 milioni di persone ( dati presi dal loro sito internet). 

Quindi parliamo di un colosso mondiale, un’eccellenza italiana a tutti gli effetti. 

Ho creato diversi siti con loro e devo dire che non ho mai riscontrato alcun problema. Quando però mi sono accorto che i miei siti iniziavano a macinare parecchie visite, avevo bisogno di performance maggiori in termini sopratutto di velocità. 

Mi sono messo a studiare quale fosse la migliore soluzione per ottenere maggiore velocità. Tra le varie opzioni il mio occhio è caduto sul CDN ( content delivery network). 

Il CDN è un sistema che detto in parole, permette di salvare il tuo sito su diversi server sparsi per il mondo, in maniera da avvicinare sempre più il navigatore di internet al tuo sito. 

Facciamo un esempio. Se hai un sistema CDN sul tuo sito di cucina, significa che il tuo sito internet è ” salvato” su diversi server sparsi per il mondo. Quindi se un italiano trasferitosi a Londra cerca ” spaghetti alla romana”, all’italiano a londra verrà inviato il tuo sito che è salvato sui server che stanno a Londra. 

Se invece da Napoli qualcuno digita sempre ” spaghetti alla romana”, gli verrà inviato il sito dal server che sta a Roma. 

Tutto questo chiaramente incide sulla velocità di caricamento delle pagine internet. Infatti se i dati devono partire da Londra e arrivare a Napoli, c’è molta più strada (molti più cavi) da percorrere.

Se invece i dati devono partire da Roma per arrivare a Napoli, chiaramente la distanza è molto più breve e impiegherà una velocità inferiore. 

Chiaramente parliamo di nano secondi, attenzione, cose che all’occhio umano sfuggono. Però chiaramente su un sito di migliaia di pagine e di accessi al giorno, avere una velocità di caricamento delle pagine maggiore fa tutta la differenza, sopratutto in ottica posizionamento su Google.

Purtroppo Aruba non offre il sistema CDN nei loro  Web Hosting. Quindi mi sono messo a cercare altrove. Inoltre sempre per esperienza personale Aruba, non offre una buona assistenza.

Secondo il mio modesto parere risulta troppo complicato parlare con operatori di aruba, ci sono lunghe attese telefoniche se si desidera parlare con un operatore. 

C’è troppa distanza tra il cliente e l’azienda. Quando realizzi siti internet possono nascere piccoli intoppi. E’ necessario sapere che qualcuno ti aiuti in tempi brevi. 

Queste 2 ragioni mi hanno spinto dunque a cercare altrove. Dopo un pò di analisi di mercato mi sono soffermato su Siteground.

Sono 2 anni complessivamente che utilizzo i loro servizi e mi ritengo molto soddisfatto. Innanzitutto l’assistenza. 

Gli ho inviato una mail per chiedere alcune info, e dopo pochi minuti mi avevano già risposto. Questa dovrebbe essere la normalità, un cliente che ti paga e quindi ti permette di fare andare avanti la tua azienda, ti scrive deve ricevere una risposta in breve tempo. 

Non devo provare frustrazione e abbandono. Bravi veramente, la loro assistenza è davvero top.

In più come ti dicevo in precedenza ho trovato migliorie ai miei siti in termini di visitatori una volta che il CDN ha iniziato a funzionare. Molte più visite e velocità di caricamento delle pagine migliorata. 

Nel complesso te lo consiglio vivamente. Se desideri acquistarlo, ti consiglio di cliccare qui. 

 

Web hosting : Siteground, la mia esperienza.

Queste 2 ragioni mi hanno spinto dunque a cercare altrove. Dopo un pò di analisi di mercato mi sono soffermato su Siteground.

Sono 2 anni complessivamente che utilizzo i loro servizi e mi ritengo molto soddisfatto. Innanzitutto l’assistenza. 

Gli ho inviato una mail per chiedere alcune info, e dopo pochi minuti mi avevano già risposto. Questa dovrebbe essere la normalità, un cliente che ti paga e quindi ti permette di fare andare avanti la tua azienda, ti scrive deve ricevere una risposta in breve tempo. 

Non devo provare frustrazione e abbandono. Bravi veramente, la loro assistenza è davvero top.

In più come ti dicevo in precedenza ho trovato migliorie ai miei siti in termini di visitatori una volta che il CDN ha iniziato a funzionare. Molte più visite e velocità di caricamento delle pagine migliorata. 

Nel complesso te lo consiglio vivamente. Se desideri acquistarlo, ti consiglio di cliccare qui. 

 

Come acquistare un web Hosting su Siteground.

Chiarito cos’è un web hosting, voglio mostrarti come è semplice acquistarlo. Ti guido passo passo, in maniera che tu non possa commettere errori. 

Come detto già nel paragrafo precedente ti consiglio di acquistarlo su Siteground, per i motivi che ti ho elencato. 

Quindi clicca qui per farlo.

La prima cosa che devi fare è scegliere il web hosting che più si avvicina alle tue esigenze. Se sei sui miei contenuti, molto probabilmente sei agli inizi e ti consiglio dunque di scegliere il piano Start up, il primo a sinistra nella foto sotto.

 

Piani hosting siteground

E’ l’ideale per chi inizia a crearsi e gestirsi da solo il proprio sito internet. Tra i servizi che rientrano nel pacchetto Start Up, trovi un dominio gratis, ssl gratis, Backup del tuo sito giornaliero gratis, CDN gratis, account email e tanta altra roba utile per chi come te deve iniziare a sporcarsi le mani con i siti internet.

Una volta premuto su acquista, ti verrà chiesto immediatamente se possiedi già un dominio oppure vuoi acquistarne uno. Se non sai cos’è un dominio ti consiglio di leggere l’articolo che ho pubblicato, cliccando qui.

 

Come acquistare web hosting aruba

Siteground controllerà per te se il dominio che hai intenzione di comprare è libero o  risulta già impegnato. Una volta premuto su procedi non ti resterà altro che inserire i tuoi dati e le informazioni di pagamento. 

Nel giro di pochi minuti avrai completato l’acquisto e potrai da subito iniziare a crearti il tuo sito internet.

 

Condividi articolo.

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter